Kendo nelle Marche


1 Commento

Super Uchikomi

In uno dei 3 trailer relativi a questo DVD abbiamo notato un interessante esercizio che convidiamo con voi ;-).

Gli altri due video nei seguenti link

http://www.youtube.com/watch?v=KgBGrgwdig0

http://www.youtube.com/watch?v=jYwyWQXgRCY


Lascia un commento

report #WCG2013

Ecco a voi un rapido report su com’è andata l’ultima edizione del World Combat Games 2013 che avevamo introdotto con il seguente link

https://kendonellemarche.wordpress.com/2013/10/21/wcg-2013/

Il primo commento che viene naturale fare è…brava Europa!! Il post su facebook di Andy Fisher alla fine della prima giornata riepiloga infatti il medagliere europeo

Amazing result for team Europe! 3 Silver Medals (Safiyah FadaiKoïchi Nakabayashi,Sándor Dubi) 1 Bronze Medal (Sayo van der Woude) 2 fighting spirit awards (Pauline StolarzHaeke Wesley)! So proud to have been part of such an awesome team!!  Andy Fisher

credits - Andy Fisher

credits – Andy Fisher

Giuseppe Giannetto ha vinto il primo incontro con l’australiano SMITH Kirby David ma è poi dovuto uscire battuto dal kote micidiale del giapponese SHIKANO Mitsunari sfiorando quindi la medaglia di bronzo!

credits – Sportaccord Combat Games

Ecco il video della finale del torneo maschile risoltasi in poco più di un mezzo minuto con la vittoria del coreano LEE Kangho sull’ungherese DUBI Sandor.

Nella gara femminile la finale è stata vinta dalla giapponese SAKUMA Yoko ed a farne le spese è stata la tedesca FADAI Safiyah.

Le gare giovanili sono state vinte dalla giapponese MATSUMOTO Mizuki e dal connazionale TAKENOUCHI Yuya.

Il secondo giorno dedicato al Kendo era riservato al torneo “Special Invitational” dove purtroppo la nostra Mirial Livolsi è stata eliminata dalla coreana BACK Kyung Wha.

Questo torneo, così come quell riservato agli uomini è stato deciso tutto in Giappone.

La femminile è stata vinta da SHIMOKAWA Mika su MIYAZAKI Sachie

Il torneo maschile ha visto due colossi del Kendo mondiale come Furukawa e Tani!

Prima delle fase finali ha preso poi luogo una bella dimostrazione con ragazzi ed infine con Takeyasu Yoshimitsu Sensei, Presidente della F.I.K. che alla veneranda età di 92 anni ha fatto da motodachi a giovani kenshi!

credits – Sportaccord Games

Non è nuovo a questo dimostrazioni, andate a vedere il seduente link 😉

http://www.kendo-fik.org/english-page/english-page2/Combat%20Games%202010-Pictures.html

Il riepilogo di tutta la manifestazione al seguente link

http://www.worldcombatgames.com/en/page/160/schedule

Alcuni incontri completi sono disponbili nel seguente canale youtube

https://www.youtube.com/user/kreman69


Lascia un commento

Divertirsi

credits – BKA2009

In alcuni casi, come abbiamo ahinoi visto con il post sulle violenze corporali (qui), prevale una certa aggressività quando si pratica Kendo in shiai, in jigeiko, etc.

Come se esprimere il proprio spirito, la voglia di dare tutto quello che si ha fino all’ultimo newton di forza, volesse significare automaticamente liberare una sorta di rabbia.

Uno degli aneddoti che personalmente conservo nel cuore, è una raccomandazione fatta da un bravissimo kendoka giapponese durante un seminario internazionale. Dopo avermi fatto grondare di sudore durante un kakarigeiko, si raccomandò di colpire senza risparmiarsi, ma facendo grandi sorrisi, o almeno sentendoseli dentro.

Generalmente i bambini, soprattutto quelli sotto i 3 anni, si comportano in modo genuino, vero, diretto, mostrando senza filtri ciò che hanno dentro.

credits – andii_kun

Ed allora dopo il post di condanna sulla violenza, questo vuole essere un inno al pieno divertimento, imparando proprio dai bambini su come il Kendo debba essere praticato.

Soprattutto grande divertimento, attraverso il quale cogliere aspetti profondissimi…

credits – Horimatsu

Prima ci si diverte a prenderle…

e poi a 20 mesi, s’impara a darle 😀