Kendo nelle Marche


3 commenti

Jigen Ryu

Tra le scuole antiche che abbiamo avuto modo di presentare la Jigen Ryu, ci sembra, almeno a prima vista, la più singolare. Bastoni grezzi, utilizzati senza alcuna lavorazione, colpi molto forti e grida assordanti.

Guardate questa dimostrazione tenutasi presso il Castello di Nagoya il maggio scorso.


3 commenti

Jigen-ryū

  English version

Si tratta di una scuola tradizionale di kenjutsu, fondata nel 16° secolo da Togo Chui. La particolarità della scuola è l’estrema importanza data al “primo colpo”.

Negli insegnamenti di questo tipo di scuola un secondo colpo non è contemplato, non ci deve essere spazio per una seconda possibilità. è per questo che gli allievi vengono addestrati con un intenso allenamento fatto colpendo molte volte un tronco di legno posto in verticale con l’utilizzo di un bastone di legno grezzo.

Durante il periodo Edo gli allievi si allenavano con 3000 la mattina e 8000 il pomeriggio con tale forza che si poteva sentire l’odore del fumo prodotto dai bastoni.

La scuola viene caratterizzata dalla particolare posizione chiamata tonbo-no-kamae (la posizione della libellula), una versione più alta della posizione di hasso-no-kamae in cui la spada viene tenuta verticalmente sopra la spalla destra.

Posto anche il link del video di una bellissima dimostrazione di questa koryu tenutasi alla 32nd Nippon Kobudo Enbu

http://www.youtube.com/watch?v=JnLNExI_uK4