Kendo nelle Marche


4 commenti

TKC 30 – Chiba Masashi

Il post di oggi ci lancia a ricordi lontani. Personalmente penso, ma credo di poter parlare anche per i miei compagni, che Chiba Masashi è un Maestro particolare.

Lo incontrammo la prima volta a Petritoli (report qui). Alcuni di noi, dopo averlo visto in azione, comprarono attraverso gli amici di Roma il libro con allegato un dvd bellissimo (link).

Quello che  pubblichiamo oggi è una serie di video relativi al 30° anniversario del Toronto Kendo Club.

credita – Toronto Kendo Club

In occasione di questa ricorrenza il dojo in questione ha organizzato un bellissimo evento che vedeva come ospite principale proprio Chiba Sensei.

credits – Toronto Kendo Club

Per l’evento è stato appositamente creato un sito che trovate qui sotto.

tkc30.com

Noi ci limitiamo a raccogliere il materiale saliente…

Oltre ad un’attenta e puntigliosa spiegazione dei Kendo no Kata di circa un’ora. Dalla tecnica pura, fino ad arrivare a come si respira…

Da conservare in un cassetto assieme ad un’altra ora di video dalle basi fino alle tecniche più avanzate nel seguente video.

Vedere all’opera questo grandissimo Maestro è come leggere un’enciclopedia, e per l’immensa qualità lasceremo passare qualche giorno prima di pubblicare altri articoli, dandovi il tempo di metabolizzare per bene il contenuto di questi video.

Speriamo tanto di vederlo di nuovo con tutta la capacità di strappare sorrisi, e questo post va considerato come una sorta di augurio…

Annunci


10 commenti

Kote o non kote?

credits – kenshi247

Rimane il fatto che urge un chiarimento. A cosa ci riferiamo? Ovviamente ai molti kote non assegnati alla Korea in finale quando Shodai, lasciando la mano destra dalla guardia Jodan veniva colpito a nostro avviso con tutti requisiti per yuko datotsu da Park.

Guardate il video qui di seguito dell’incontro n°3 tra tra Shodai e Park e vedrete che ripetutamente quest’ultimo colpisce il kote in questione ed almeno nel primo un arbitro alza la bandierina.

La premessa rimane sempre la stessa, non mettiamo in discussione le decisioni degli arbitri ma il nostro obiettivo è quello di capire, solo capire.

A Gennaio avevamo pubblicato un video dove questo tipo di colpo veniva assegnato all’unisono da tutti e 3 gli arbitri. Pochi giorni fa abbiamo trovato un altro video di tutt’altra caratura dove Chiba Sensei veniva colpitp al kote destro posizonato sotto il munè da Takahashi sensei in occasione del primo 8-dan Kendo taikai del 2003.

 

In rete abbiamo letto che “il kotè è buono fintanto che la mano è in aria anche mentre lascia la shinai, ma nel momento in cui si appoggia al do e preclude la linea di taglio della shinai che colpisce non è più buono.

Tutto chiaro?