Kendo nelle Marche


Lascia un commento

Risultato sondaggio SHIAI

Un mese chiedemmo il vostro apporto per una curiosità che non solo noi di KNM avevamo. La diatriba sulla shiai è ormai antica. Ci sono alcuni “puristi” del Kendo che asseriscono che la shiai inquini la nostra disciplina, altri invece che ritengono questa parte della pratica imprescindibile in quanto tende a formare lo spirito, l’elemento fondante per poter onorare in ogni colpo il nostro studio.

Pensavamo di poter contare su una base più ampia visti i numeri che il blog può vantare, ma probabilmente, nonostante i tanti kiai, siamo ancora un popolo timido noi kendoka :D-

Snoccioliamo un po’ i dati…

La cosa che può stupire alcuni è che ben il 19% dei votanti pensa che fare gare non serva a nulla.  Sono invece l’11% coloro che considerano la shiai fondamentale.

La maggioranza di voi (30,95%) ha però decretato però che la shiai è molto importante mentre sono 18,95% quelli che la considerano poco importante.

Alcuni di voi non hanno ben compreso la 5° opzione quella che mette nello stesso piano sia i kata che lo shiai oltre ovviamente al keiko che facciamo ogni giorno nel nostro dojo. Con questa scelta si considerava la parte agonistica del kendo  con uno degli elementi fondante del kend0 al pari del gareggiare.

A tal proposito (ri)citiamo una frase molto interessante riguardo i kata e la shiai che trovate nei commenti del sondaggio.

“Fai i kata come se stessi combattendo e combatti come se stessi facendo i kata”

A voi la parola! E se avete dei sondaggi da proporre noi siamo a vostra disposizione!

Buon Kendo! 😉