Kendo nelle Marche


Lascia un commento

“Come misurereste il successo della CIK nei prossimi due anni?”

mouseclick1

Nel forum istituito qualche mese fa, è stato aperto un sondaggio molto interessante la cui domanda pone il singolo praticante in una posizione di responsabilità.

L’eterno dibattito sulla centralità dell’agonismo, piuttosto che l’investimento nelle giovani leve, sono solo alcune delle risposte che il sondaggio mette a disposizione accanto alla possibilità di commentare l’argomento.

Lo strumento del CIK Daini Dojo sta piano piano decollando e la possibilità di esprimersi può in qualche modo dare delle indicazioni a chi ha l’onere e l’onore di decidere sul futuro del Kendo in Italia.

Se si ha a cuore il Kendo ed il suo sviluppo, suggeriamo di dire la vostra.

Il voto è segreto ed è buona norma considerarlo come un diritto da esercitare 😉

Cliccate al seguente link

http://www.kendo-cik.it/forum/viewtopic.php?f=11&t=41


Lascia un commento

Risultato sondaggio SHIAI

Un mese chiedemmo il vostro apporto per una curiosità che non solo noi di KNM avevamo. La diatriba sulla shiai è ormai antica. Ci sono alcuni “puristi” del Kendo che asseriscono che la shiai inquini la nostra disciplina, altri invece che ritengono questa parte della pratica imprescindibile in quanto tende a formare lo spirito, l’elemento fondante per poter onorare in ogni colpo il nostro studio.

Pensavamo di poter contare su una base più ampia visti i numeri che il blog può vantare, ma probabilmente, nonostante i tanti kiai, siamo ancora un popolo timido noi kendoka :D-

Snoccioliamo un po’ i dati…

La cosa che può stupire alcuni è che ben il 19% dei votanti pensa che fare gare non serva a nulla.  Sono invece l’11% coloro che considerano la shiai fondamentale.

La maggioranza di voi (30,95%) ha però decretato però che la shiai è molto importante mentre sono 18,95% quelli che la considerano poco importante.

Alcuni di voi non hanno ben compreso la 5° opzione quella che mette nello stesso piano sia i kata che lo shiai oltre ovviamente al keiko che facciamo ogni giorno nel nostro dojo. Con questa scelta si considerava la parte agonistica del kendo  con uno degli elementi fondante del kend0 al pari del gareggiare.

A tal proposito (ri)citiamo una frase molto interessante riguardo i kata e la shiai che trovate nei commenti del sondaggio.

“Fai i kata come se stessi combattendo e combatti come se stessi facendo i kata”

A voi la parola! E se avete dei sondaggi da proporre noi siamo a vostra disposizione!

Buon Kendo! 😉


16 commenti

Shiai, quanto è importante per voi?!

E’ da molto che ci “tormenta” sapere l’opinione dei nostri lettori riguardo alcuni temi specifici temi. Per tale motivo, apriremo una sorta di rubrica attraverso la quale sonderemo la base di praticanti italiana che segue kendo nelle Marche mantenendo l’anonimato, così nessun maestro vi sgriderà per quel che pensate 😀

Ci siamo chiesti diverse volte come va interpretato il Kendo in gara.

Se infatti da un lato si perde pulizia nei movimenti, dall’altro emerge lo spirito che tanto i Maestri c’insegnano nel keiko quotidiano.

Ed allora?

Ognuno di noi, come semplice praticante segue un percorso di studio del Kendo attraverso stage, trofei ed ovviamente la pratica nel proprio dojo.

La domanda che ci e vi facciamo è…

Tra un mese renderemo pubblici i risultati…