Kendo nelle Marche

Il viaggio di Andrea in Giappone

Lascia un commento

kendo kanzaki hiroshi livorno giappone

Mi chiamo Andrea Tempestini, pratico presso il dojo Muganokai di Livorno e con questo breve diario vi racconto il mio viaggio in Giappone dove ho potuto allenarmi all’Osaka University of Health and Sciences (OUHS) di Kumatori sotto la guida di Kanzaki Sensei.

Sono arrivato alla stazione di Kumatori il 31 ottobre, ad aspettarmi c’era l’allenatore in seconda del club di Kendo, che mi ha portato al mio alloggio in guest house, e mi ha mostrato il dojo.

Gli allenamenti sono così strutturati, ogni giorno più o meno due ore e mezza di allenamento divisi in 4/5 blocchi di allenamento:

  1. Kirikaeshi e studio di tecniche a piacere, debana-waza e hiki-waza.
  2. (quasi sempre) Shiai-geiko, principalmente nelle settimane antecedenti a una competizione, tra i Kenshi che competeranno ed altri scelti di volta in volta.
  3. Jigeiko (più o meno un’ora)
  4. Kakarigeiko
  5. Kirikaeshi finale ed un singolo men a concludere la pratica.

 

Menzione particolare va al Kakarigeiko, che viene fatto come se ne dipendesse della propria vita al costante incitamento di “FIGHTO!” (che dovrebbe essere fight…o fighting).
La prima volta ti pare strano, già dalla seconda sei fogatissimo ad urlare “FIGHTO!” anche te, col cuore in gola e la bava alla bocca, splendido.

Oltre a questi allenamenti si aggiungono tre allenamenti mattutini, un’ora di jigeiko libero, dato che questi allenamenti si svolgono presto, alle 7.15, spesso sono frequentati da Sensei ospiti e quindi sono un’ottima occasione di apprendimento.

Gli studenti sono stati tutti molto gentili e disponibili e nella pratica hanno cercato di farmi crescere il più possibile, nonostante i miei evidenti limiti tecnici di shodan.

Da un punto di vista personale, la loro visione del kendo è comunque molto diversa dalla nostra, sono giovani, dai 19 ai 22 anni, e la competizione è quello che conta per loro, praticano quasi tutti kendo da quando hanno 6 anni e sono iscritti ad una delle università più prestigiose del Giappone per puntare a crearsi un futuro attraverso il kendo.
La visione europea del kendo e sicuramente più “poetica”, ma detto ciò loro si impegnano almeno 10 volte più di noi.

Ho passato due settimane in club house assieme agli studenti e nonostante i limiti linguistici (una vera fatica molto spesso) mi sono fatto un’ idea di come si svolgono le loro vite, delle loro aspirazioni, del sistema gerarchico kohai-senpai e di tante altre piccole cose che riempiono il “crepaccio” culturale che ci divide.

kendo livorno giappone 1

L’ultima domenica di permanenza, si è tenuto il torneo inter-universitario per matricole del Kansai a Osaka.
E’ stato molto bello vedere una competizione giapponese, e rendersi anche conto che non tutti i club di kendo universitari sono composti da mostri come quello dell’OUHS!

kendo livorno giappone 3

La squadra maschile si è classificata terza, ma nell’individuale femminile abbiamo raggiunto il primo posto!
L’atmosfera era incredibile e sono rimasto veramente incantato dall’intera manifestazione.
Un piccolo rimpianto è stato quello di non poter capire il discorso che Sakudo Sensei e altri senpai hanno fatto ai ragazzi a fine competizione.

Prima di terminare questo resoconto, vorrei scrivere due righe riguardo Kanzaki Sensei.

Kanzaki Sensei è IL NUMERO UNO ASSOLUTO, è stato gentilissimo e disponibile durante tutta la mia permanenza e mi ha dato numerosi consigli su cui lavorare per migliorare il mio kendo.

Il suo modo di insegnare e di rapportarsi con gli studenti è veramente incredibile e l’eleganza lo contraddistingue con e senza armatura indosso.

Non smetterò mai di ringraziarlo per l’opportunità datami.

Vorrei ringraziare inoltre anche Zago Sensei, che mi ha dato la possibilità di mettermi in contatto con lui e di organizzare questa magnifica esperienza.

Ci sarebbe molto altro da dire, come le cene con altri hachidan, o raccontarvi alcune città che ho visitato, concerti che ho visto e specialità culinarie.

Ne parleremo sicuramente davanti ad una birra in uno dei tanti eventi in giro per la nostra bell’Italia!

Andrea Tempestini 

Muganokai

muganokai.forumattivo.com

Annunci

Autore: Ikendenshin - Kendo Pesaro

Scuola di Kendo a Pesaro (Pesaro Urbino) - www.kendopesaro.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...