Kendo nelle Marche

Esami dal 1° kyu al 2° dan Roma

1 Commento

credits - Umi no Kenshi

credits – Umi no Kenshi

Tra gli appuntamenti offerti dalla Confederazione italiana Kendo ad Aprile e Ottobre abbiamo lo stage di formazione pensato per la preparazione degli esami dal 1° kyu al 2° dan. Stage che termina appunto con gli esami.
Quest’anno si svolgevano in contemporanea tre stage: a Genova, a Roma e a Messina, condotti rispettivamente da Zago sensei, Lancini sensei e Pomero sensei.

Vista la vicinanza da Porto San Giorgio scegliamo di puntare verso Roma così la domenica mattina (anzi, domenica notte fonda!) affrontiamo la Salaria. Destinazione, la palestra dell’Accademia Romana Kendo!

Ad accoglierci ci sono i ragazzi dell’ARK, il pensiero della prova imminente preoccupa anche gli animi più indomiti, quindi qualcuno è un po’ preoccupato. Ma nel giro di mezz’ora il posto si riempie di amici romagnoli, marchigiani, toscani e laziali così tra saluti e sorrisi la tensione perde terreno.

Inizia il seminario, a condurlo è Livio Lancini assistito da Bernardo Cipollaro, Fabio di Chio, Alessandro Molinari, Claudio Crabas ed Enrico Banchetti. Studiamo i kata, al costruzione del kirikaeshi, uchikomi e oji-waza. Oltre agli insegnanti citati, tra i praticanti ci sono molti kendoka esperti (non li elenco per il timore di dimenticar qualche nome) quindi la pratica non può che essere fruttuosa per tutti.

La mattina termina con un lungo jigeiko, durante il quale gli allievi hanno l’occasione di misurarsi con una nutrita schiera di motodachi (da yondan a nanadan!). Il jigeiko è sempre un momento molto personale ed ognuno avrà di certo fatto tesoro dei consigli e delle osservazioni ricevute o semplicemente (che poi semplice non è) delle sensazioni provate.

Arriva il momento tanto atteso degli esami. Le parole di Lancini sono d’incoraggiamento: tutti gli esaminandi hanno i numeri per riuscire, basta solo mostrarli alla commissione!
Il programma è: prima kirikaeshi e due jigeiko, poi kendo-no-kata – dal 1° al 3° per gli aspiranti ikkiu e shodan, fino al 5° per i futuri nidan.

Gli esami terminano con una buona percentuale di promossi ed è il momento di carpire gli ultimi consigli dai maestri, di salutarci e di darci un arrivederci al prossimo appuntamento.

Dall’Umi no kenshi di Porto San Giorgio con me (Marco) c’erano: Paolo che ha conquistato lo shodan, Carlo e Sante che hanno ottenuto il grado ikkiu e Daniele che, pur non dovendo sostenere l’esame, ha coraggiosamente affrontato il suo primo seminario!

Congratulazione ai nostri ragazzi e a tutti gli altri partecipanti che sono certamente tornati a casa molto soddisfatti, per il successo dell’esame e, più importante, per gli insegnamenti ricevuti.

Annunci

Autore: Umi no Kenshi

Dojo di Kendo di Porto San Giorgio che accoglie praticanti da San Benedetto del Tronto, Pedaso, Porto Sant’Elpidio, Civitanova Marche ed altri paesi delle province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata. http://uminokenshi.wordpress.com/

One thought on “Esami dal 1° kyu al 2° dan Roma

  1. Pingback: Uno shodan 100% Umi no kenshi | Umi no Kenshi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...