Kendo nelle Marche

Slow motion

2 commenti

I video in moviola sono abbastanza rari, ne pubblicammo che segue il solco dell’articolo sull’evoluzione del Kendo; li riteniamo importanti e curiosi perchè si riescono a cogliere dettagli su seme, postura e tanti altri aspetti fondamentali per yuko datotsu.

Ora,  pubblichiamo un video di un jigeiko, quindi decisamente diverso da quelli analizzati su “Dove va il kendo“. La postura è decisamente più “pulita” e a colpire di più è il timing, il sentire e il provocare una reazione nel compagno/avversario col seme.

 

Annunci

Autore: Ikendenshin - Kendo Pesaro

Scuola di Kendo a Pesaro (Pesaro Urbino) - www.kendopesaro.it

2 thoughts on “Slow motion

  1. Non mi sentirei molto sicuro nell’affermare che in gigeiko a colpire di più è il timing, visto che in gara a volte vengono premiate soluzioni di sfruttamento di opportunità anche non appositamente ricercate e con “carenza” di seme. Sicuramente lavorando con fatica sul seme sarà poi più facile riproporlo con più facilità durante uno shiai, inteso come condizione di pressione costante che porta a vedere anche le opportunità più difficili da cogliere.
    Aspetto però il parere di più esperti in materia ..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...