Kendo nelle Marche

L’uso dei piedi per atterrare l’avversario

6 commenti

In questa famosa dimostrazione degli anni ’50 vediamo come ancora l’uso dei piedi e delle gambe per atterrare l’avversario fosse prassi comune.

Guardando un video del recente seminario tenuto a fine settembre da Asami Sensei e Inoue Sensei a Rho con piacere abbiamo notato che questa pratica non è del tutto sparita. Guardate al min. 1:07!

Annunci

6 thoughts on “L’uso dei piedi per atterrare l’avversario

  1. Ha tentato un “deashi-barai”…

  2. Si è visto di peggio alle qualificazioni dei Campionati Italiani CIK svoltesi recentemente.

  3. Toglietemi una curiosità. Il regolamento penalizza queste “tecniche”?

  4. Pingback: Kendo acrobatico | Kendo nelle Marche

  5. Pingback: Spazzata! |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...