Kendo nelle Marche

Battodo

2 commenti

In occasione del seminario internazionale organizzato dalla Federazione italiana Battodo in collaborazione con la Nippon Battodo Renmei il 24 e il 25 aprile a San Gemini (Terni), pubblicheremo una serie di articoli che possano far conoscere meglio questa disciplina. Naturalmente invitiamo tutti ad andare a provarla di persona a San Gemini in occasione del seminario.

Ecco un filmato del seminario dell’anno scorso

Con questo primo articolo cercheremo di fare una panoramica molto generale di tale disciplina. Nel farlo ringraziamo la Italian Battodo Renmei nella persona dell’ autore dei materiali che andremo a presentare, il M° Palombi.

Il batto-do moderno può essere classificato come una combinazione di tecniche e tradizioni della scherma giapponese.

La pratica del Batto-do mette in risalto l’efficacia della scherma tradizionale che, con un serio addestramento, porta sia allo sviluppo di abilità pratiche che ad una comprensione delle arti marziali classiche. Esso fonda le sue radici nella tradizione delle scuole antiche (Ryu) utilizzando le conoscenze trasmesse nei secoli in via diretta da maestro a maestro.

La Nippon Battodo Renmei  ha costituito uno standard di studio e di applicazione  delle varie tecniche tradizionali.

L’addestramento si articola in quattro principali indirizzi di pratica.

  • Kihon – Studio di base dell’ utilizzo della spada.
  • Battodo Seitei Gata – Dieci Forme di combattimento preordinate con avversari immaginari.
  • Kumitachigata – forme di combattimento catalogate contro avversari.
  • Battodo Tameshigiri Seitei Gata – verifiche di taglio su bersagli di paglia o di bambù delle 10 Forme preordinate.

Il kihon è composto da esercizi formali in cui si apprende la conoscenza delle tecniche  fondamentali di spada: dal sistema di impugnare l’ arma alle posizioni di guardia, dalle tecniche di caricamento alle traiettorie di taglio e così via.

Il kata ( Gata) è composto da fluide sequenze di colpi prestabiliti (fendenti, stoccate, affondi e parate), che si studiano simulando un combattimento reale. Il Battodo Seitei Gata è costituito da dieci forme (Kata) diverse che insegnano progressivamente al praticante una sequenza di tecniche di attacco e contrattacco.

Il Kumitachi gata (Forma di combattimento di spada) è composto da sequenze di colpi prestabiliti che vengono scambiati tra due praticanti.

Nel Battodo Tameshigiri Seitei Gata le dieci forme preordinate studiate come kata individuale, vengono praticate avendo dei bersagli composti da stuoie arrotolate (makiwara) o canne di bambù. Si eseguono gli stessi movimenti e si colpisce effettivamente il bersaglio per verificare se le tecniche studiate sono state realizzate correttamente.

2 thoughts on “Battodo

  1. Inutile dire che è un mondo incredibilmente affascinante. Visto che la provincia di Terni è la mia terra d’origine, è molto probabile che farò un salto… 🙂

    Grazie mille al M°Palombi!

  2. che bello, non lo conoscevo sembra molto interessante…grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...