Kendo nelle Marche

Lo Zen e la Spada – La vita del Maestro Guerriero Tesshu

4 commenti

  English version

Yamaoka Tesshu – maestro di Kendo – è stato una figura di spicco nell’era turbolenta che ha segnato la nascita del Giappone moderno.

Diversamente da quanto accade per Miyamoto Musashi – autore del Libro dei cinque anelli e la cui storia è difficile da ricostruire – su Tesshu, anch’egli grandissimo esempio dello spirito del Giappone faudale, abbiamo molte più notizie.

Egli entrò in contatto con tutti gli ambienti del suo periodo, dall’Imperatore al misero contadino; la sua leggendaria figura, pervasa di un enorme fascino, conquistò la stima degli uomini del suo tempo: consigliere personale dell’Imperatore, fu suo maestro d’armi; maestro calligrafo, raffinatissimo esecutore, entrò nell’Olimpo dei più grandi per la forza e profondità del tratto; maestro Zen, comparò il suo sapere, frutto di un “immediato satori“, con quello dei più grandi santi del suo tempo e del passato.

John Stevens racconta la sua storia in una magistrale combinazione di introspezione, conoscenza e comprensione della cultura orientale, fornendoci la prima biografia in lingua occidentale di quello che viene definito “l’ultimo dei samurai“.

John Stevens – Lo Zen e la Spada. La vita del Maestro Guerriero Tesshu – Luni Editrice

Annunci

Autore: Alessandro Barulli

In pillole... Marketer. Blogger. Dreamer. Idealist. Teacher. Free thinker. Unconventional. Open mind. Respectful. Happy. Father. Strategist. Sunrise & sunset lover.

4 thoughts on “Lo Zen e la Spada – La vita del Maestro Guerriero Tesshu

  1. …Date tutto voi stessi e potrete compiere qualsiasi impresa; risparmiatevi un poco e non sarete nulla…La mente realizza che realtà è illusione; preoccupati di vincere o perdere si verrà sconfitti per sempre…La mente originale è senza pensieri come uno specchio pulito e lucente…qui

    http://www.aikidoedintorni.com/articoli/gli-scritti-di-tesshu-spadaccino-e-poeta/

    troverete foto, video delle forme e scritti di Tesshu
    veramente molto interessante e profondo

  2. Penso proprio che l’acquisterò…

    Ale, tu l’hai letto?

    • sì, quando ancora non praticavo kendo; l’ho riletto recentemente ed ha avuto tutto un altro sapore. molto bello, quasi un personaggio da leggenda, ma realmente esistito

  3. Pingback: LA SPADA NON SPADA – John Stevens | Kendo nelle Marche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...